• Italiano
  • Triestin
  • Slovenski
  • English
  • Deutsche
Osmize.com

il portale sulle Osmize della Provincia di Trieste

Località / Frazione / Rione

Contribuisci ad Osmize.com

Osmiza Sfecci Ines

Homepage >> Campanelle >> Sfecci Ines
Cell. 333 8981960
Le date di apertura sono soggette a variazioni. Vi consigliamo di contattare l'osmiza per verificarne l'apertura
Arrivando in quest’osmiza probabilmente si verrà accolti e serviti da un’energica e cordiale signora, tale Ines. Dopo aver precisato che il servizio di Osmize.com è totalmente gratuito (sarebbe risultato “pericoloso” dichiarare il contrario) riusciamo a raccogliere le informazioni utili a redarre questa descrizione. La storia dell’osmiza parla di una nascita quasi casuale, ovvero dovuta ad una sovrapproduzione di vino che altrimenti non andava consumato. Allora Ines Sfecci propone al marito Marco Wirtisch, il quale acconsente, di verificare la burocrazia che permetta di adibire la propria abitazione ad osmiza. La prima apertura risale a 25 anni fa, e questo primo periodo voleva essere solo un tentativo per vedere come andavano le cose, infatti non c’era alcuna certezza che l’iniziativa avrebbe riscontrato successo. E invece i risultati superarono le più rosee aspettative, cosicché gli Sfecci/Wirtisch aprirono ininterrottamente fino al 2001, quando parte dell’edificio necessitò di importanti lavori di ristrutturazione. Il problema principale era che perdeva il tetto del locale utilizzato per ospitare gli avventori. Questo richiese uno sforzo economico importante, anche perché i gestori non volevano assolutamente mettere cemento, optando piuttosto per una soluzione più “rustica”, quale l’impiego del legno. Il vino bianco è una Malvasia, le cui viti si trovano tutto intorno la casa; il rosso invece è un Refosco che proviene dalle produzioni del suocero della titolare Ines. I salumi sono fondamentalmente prosciutto, salame e pancetta; poi si possono avere uova sode e formaggio. Interessante la scelta delle verdure, con radicchio e salatina da consumare sul posto oppure tegoline e piselli che si possono prendere “per asporto”. Infine si segnala anche la possibilità di acquistare ciliegie, ovviamente nelle stagioni favorevoli a questi frutti. Nell’andare via ci ferma un cliente fisso di questa osmiza, il Signor Gigi. Questi ci dice che «l’ambiente è molto cordiale; qui dentro si trova l’amicizia!»

 

Date di apertura:

  • 15/04/2017 - 21/05/2017

Osmize.com - Tutti i contenuti inseriti sono coperti da Copyright © 2017 - Realizzato da Gianluca Benedetti e Maurizio Ciani